SIGEP 2018 - Fabio Russo intervista Andrej Godina e Alessandro Bottazzi di Nescafè

Sigep 2018 è stata l’occasione per Nescafé di presentare la sua prima linea di caffè in grani; una piccola rivoluzione per il più grande torrefattore del mondo, che ha deciso di festeggiare così i suoi primi 80 anni.
Fabio Russo ha avuto modo di parlare in modo approfondito di questo grande evento con il coffee expert Andrej Godina e con Alessandro Bottazzi, Marketing Beverage Manager Nestlè Professional.
In questa intervista realizzata per HorecaTv.it, Bottazzi ha sottolineato come le tre miscele in grani siano state pensate sulla base dei gusti e delle abitudini dei consumatori italiani.
Proprio partendo da ciò sono nate Nescafé Intenso, caffè equilibrato e strutturato, con squisite note di cacao, Nescafé Espresso, caffè corposo, con note di cioccolato fondente e nocciole, con Arabica e Robusta in egual misura e Nescafé Superiore, il caffè 100% Arabica, che ha ottenuto la certificazione RFA (Rain Forest Alliance).
Inoltre in occasione di Sigep, Nescafè ha presentato anche Espresso Menù: nove bevande diverse – pensate appositamente per il canale Horeca e in particolare dell’Hotellerie – che propongono altrettanti modi diversi di gustare il caffè in giro per il mondo.
Una grande attenzione, quindi, al consumatore finale, ma non solo. Come sottolinea Andrej Godina, il nuovo progetto Nescafé nasce all’insegna della qualità, grazie ad un forte background dell’azienda fatto di competenze, ricerca e soprattutto sostenibilità. 
Come ricorda Bottazzi, infatti, le tre miscele rientrano Nescafé Plan, il programma di sostenibilità della torrefazione che si posa su tre importanti pilastri: coltivazione, produzione e consumo sostenibile. Un progetto che riguarda l’intera filiera e che si pone l’obiettivo di migliorare la vita dei produttori e diminuire l’impatto ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *